vai alla home introduttiva di Pillole.org
 
  Articoli 
   
 
Iscritti
Utenti: 2236
Ultimo iscritto: fabrizia11
Iscritti | ISCRIVITI
 
Reddity on Line: considerazioni sulla diffusione su internet
Inserito il 19 giugno 2008 alle 23:35:54 da admin. Stampa Articolo | Stampa Articolo in pdf
la vicenda
La vicenda della diffusione online dei dati dei contribuenti dal sito internet dell’Agenzia delle Entrate è ben nota e ne è noto l’epilogo, che ha visto l’intervento inibitorio dell’Autorità Garante per la protezione dei dati personali.

Chiaramente tale vicenda ha visto divampare sui media un'accesa polemica tra i fautori e gli avversari dell'iniziativa dell'Agenzia, ispirata dall'ex vice ministro all'Economia del governo Prodi, Vincenzo Visco, che più del carattere giuridico ha assunto i connotati della disputa politica se non partitica.

Spentisi i riflettori del clamore mediatico e dell'agone politico, vogliamo riportare, con questa riflessione “a bocce ferme”, tale vicenda nei suoi esatti termini: quelli prettamente giuridici nei quali correttamente dovrebbe essere ricondotta, secondo noi, la questione.

Inoltre il recentissimo annuncio dato dal nuovo governo della messa a regime, dal prossimo anno, del fascicolo sanitario elettronico (FSE) e delle cartelle cliniche online, e conseguenti rischi per la privacy dei cittadini, pone in essere considerazioni sorprendentemente analoghe a quelle che andremo di seguito ad esaminare: da qui l'intervento della Società Italiana di Telemedicina e della sanità elettronica.


 
  l'intervento del garante >>
Aggiungi - Commenti

Commenti Per i commenti flash prima occorre effettuare il login. Per commenti articolati usare il Forum
 
© Pillole.org 2004-2019 | Disclaimer | Reg. T. Roma n. 2/06 del 25/01/06 | Dir. resp. D. Zamperini
A  A  A  | Contatti | Realizzato con ASP-Nuke 2.0.7 | Versione stampabile Versione stampabile | Informa un amico | prendi i feed e podcasting di Pillole.org
ore 05:43 | 678998 accessi| utenti in linea: 9322