ASA DOPO ARTROPROTESI DI GINOCCHIO
Inserito il 13/01/19 da admin. IT - ortopedia
Proponi Tu i contenuti!


Uno studio osservazionale restrospettivo conferma l'efficacia dell'ASA come antitrombotico dopo intervento di artroprotesi di ginocchio.


Fino a qualche anno fa dopo un intervento di artroprotesi d'anca o di ginocchio la profilassi del tromboembolismo venoso si basava essenzialmente sull'uso di una eparina a basso peso molecolare fino a mobilizzazione.

Con l'avvento dei nuovi anticoagulanti orali il bagaglio terapeutico si ampliato. Ma studi recenti suggeriscono che anche l'ASA potrebbe essere una alternativa ragionevole.

Nello studio EPCAT II [1] rivaroxaban e ASA si sono dimostrati ugualmente efficaci nella prevenzione del TEV dopo interventi di artroprotesi d'anca o di ginocchio.
Risultati simili si erano avuti in uno studio precedente in cui erano stati confrontati ASA e (Leggi la notizia completa ...)