vai alla home introduttiva di Pillole.org
 
  Pillole 
   
 
Iscritti
Utenti: 2282
Ultimo iscritto: bluefog
Iscritti | ISCRIVITI
 
Le origini del melanoma
Inserito il 26 febbraio 2001 da admin. - scienze_varie - segnala a: facebook  Stampa la Pillola  Stampa la Pillola in pdf  Informa un amico  

I ricercatori avevano sempre pensato che questo fosse un effetto del tumore, e non una possibile causa


Le Scienze, 26.02.2001 - Una mutazione che impedisce alle cellule della pelle di comunicare tra di loro gioca un ruolo estremamente importante nello sviluppo dei tumori della pelle. La scoperta è stata fatta da un gruppo di ricercatori dell'Università di Chicago, che ha pubblicato i risultati sulla rivista Cell.
I ricercatori, guidati da Elaine Fuchs e Howard Hughes, hanno sperimentato sui topi gli effetti della rimozione del gene che codifica la catenina alfa da particolari cellule della pelle che si chiamano cheratinociti. Questa proteina è importante nell'organizzazione dei vari strati che costituiscono l'epidermide, che avviene mediante due tipi diversi di strutture intercellulari, le giunzioni aderenti e i desmosomi. La catenina alfa è importante perché unisce le giunzioni aderenti al telaio strutturale delle cellule, il citoscheletro.
L'effetto della rimozione di questa proteina è stato molto più evidente di quanto i ricercatori non si aspettassero. Dopo i primi 14 giorni di gestazione, la pelle degli embrioni ha cominciato a mostrare segni di ispessimento e disorganizzazione. In particolare, i quattro strati dell'epidermide apparivano molto distorti e non erano neppure sempre individuabili i confini. Questa è la più comune forma di tumore della pelle, chiamata melanoma squamoso, che colpisce in media un milione di persone all'anno nei soli Stati Uniti. Molti dei cheratinociti mostravano poi anomalie come un doppio nucleo, segno che la mancanza della proteina ha avuto effetti anche sui meccanismi di divisione cellulare.
Sebbene la mutazione di questa molecola è stata trovata in passato in molti tipi di tumori, i ricercatori avevano sempre pensato che questo fosse un effetto del tumore, e non una possibile causa

Letto : 1200 | Torna indietro | Stampa la Pillola | Stampa la Pillola in pdf | Converti in XML
Aggiungi - Commenti

Commenti Per i commenti flash prima occorre effettuare il login. Per commenti articolati usare il Forum
 
© Pillole.org 2004-2021 | Disclaimer | Reg. T. Roma n. 2/06 del 25/01/06 | Dir. resp. D. Zamperini
A  A  A  | Contatti | Realizzato con ASP-Nuke 2.0.7 | Versione stampabile Versione stampabile | Informa un amico | prendi i feed e podcasting di Pillole.org
ore 04:00 | 54988546 accessi| utenti in linea: 57125