vai alla home introduttiva di Pillole.org
 
  Pillole 
   
 
Iscritti
Utenti: 2314
Ultimo iscritto: ValeM
Iscritti | ISCRIVITI
 
Eradicazione Helicobacter Pylori riduce cancro gastrico
Inserito il 24 marzo 2009 da admin. - gastroenterologia - segnala a: facebook  Stampa la Pillola  Stampa la Pillola in pdf  Informa un amico  

L'eradicazione di Helicobacter Pylori in pazienti con pregressa resezione per "early gastric cancer" riduce la comparsa di nuovi carcinomi gastrici metacroni.

Lo scopo di questo studio multicentrico, randomizzato, in aperto, era di valutare se l'eradicazione di Helicobacter Pylori in pazienti sottoposti a resezione endoscopica per "early gastric cancer" fosse din grado di prevenire lo sviluppo di un cancro gastrico metacrono. Nello studio sono stati arruolati 544 pazienti con "early gastric cancer". Si trattava sia di pazienti di nuova diagnosi nei quali era programmata una resezione endoscopica sia di pazienti in follow-up che erano già stati sottoposti alla procedura. Dopo randomizzazione i partecipanti sono stati trattati con regime eradicante (n = 272) oppure no (n = 272). Il trattamento eradicante consisteva in lansoprazolo 30 mg x2/die, amoxicillina 750 mg x 2/die e claritromicina 200 mg x2/die per una settimana. Un' endoscopia venne eseguita a 6, 12, 24 e 36 mesi. L'end-point primario era lo sviluppo di un cancro gastrico in una zona diversa da quella resecata. L'analisi dei dati è stata effettuata secondo l'intenzione a trattare.
A 3 anni un cancro gastrico si era sviluppato in 9 pazienti del gruppo eradicazione e in 24 del gruppo controllo (OR 0,353; 0,161-0,775; p = 0,009).
Gli effetti collaterali più comuni associati al trattamento eradicante furono la diarrea (7%) e l'emissione di feci molli (12%).
Gli autori concludono che l'eradicazione profilattica di Helicobacter Pylori dopo resezione endoscopica per "early gastric cancer" dovrebbe essere usata per prevenire lo sviluppo di un carcinoma gastrico metacrono.


Fonte:

Fukase K et al. for the Japan Gast Study Group. Effect of eradication of Helicobacter pylori on incidence of metachronous gastric carcinoma after endoscopic resection of early gastric cancer: an open-label, randomised controlled trial. Lancet 2008 Aug 2; 372: 392-397


Commento di Renato Rossi

Come fanno notare gli autori del trial, numerosi dati di tipo epidemiologico hanno evidenziato che l'infezione da Helicobacter Pylori è associata ad un aumento del rischio di cancro gastrico. Tuttavia per il momento le linee guida non raccomandano il trattamento eradicante in prevenzione primaria del carcinoma gastrico. Il trattamento sembra in grado di ridurre la progressione delle lesioni istologiche gastriche, ma non di ridurre l'incidenza di cancro [1]. E' anche vero però che gli studi finora disponibili potrebbero aver avuto un follow-up troppo breve e i benefici potrebbero rendersi evidenti solo dopo molti anni dall' eradicazione. L'eradicazione in prevenzione primaria potrebbe essere quindi utile in popolazioni ad alto rischio di sviluppare un carcinoma gastrico. Così almeno conclude un documento di consenso elaborato con il metodo Delphi da un comitato di esperti: lo screening e l'eradicazione in popolazioni ad alto rischio probabilmente ridurrebbero l'incidenza di cancro gastrico, mentre in popolazioni a basso rischio questa pratica non è raccomandata [2].
Del tutto diverso ovviamente è il caso di pazienti che siano stati sottoposti a resezione per cancro gastrico. In questi casi le linee guida prevedono l'eradicazione [3] e lo studio recensito in questa pillola suffraga questa pratica. Anche se il gruppo di controllo non ha ricevuto placebo e quindi mancava la cecità è improbabile che questo abbia portato a sovrastimare l'efficacia del trattamento, che è stata indubbiamente impressionante: dopo 3 anni si aveva una riduzione del rischio del 65% circa di sviluppo di un cancro gastrico in una sede diversa da quella in cui era stata effettuata la resezione endoscopica. Pur non avendo dimostrato una riduzione della mortalità (nè probabilmente lo studio aveva la durata e la potenza statistica necessarie) l'obiettivo raggiunto è senza dubbio importante: è sufficiente trattare per una settimana 18 pazienti per prevenire a 3 anni un nuovo cancro gastrico.


Referenze

1. http://www.pillole.org/public/aspnuke/newsall.asp?id=2719
2. Fock KM et al. Asia Pacific Consensus Guideline on gastric cancer prevention. J Gastroenterol Hepatol 2008 Mar; 23: 351-365.
3. http://www.pillole.org/public/aspnuke/newsall.asp?id=3499



Letto : 3936 | Torna indietro | Stampa la Pillola | Stampa la Pillola in pdf | Converti in XML
 
© Pillole.org 2004-2024 | Disclaimer | Reg. T. Roma n. 2/06 del 25/01/06 | Dir. resp. D. Zamperini
A  A  A  | Contatti | Realizzato con ASP-Nuke 2.0.7 | Versione stampabile Versione stampabile | Informa un amico | prendi i feed e podcasting di Pillole.org
ore 00:04 | 97308629 accessi| utenti in linea: 44240