vai alla home introduttiva di Pillole.org
 
  Pillole 
   
 
Iscritti
Utenti: 2243
Ultimo iscritto: NiccoAlma
Iscritti | ISCRIVITI
 
Terapia medica per l'infertilità maschile
Inserito il 22 maggio 2010 da admin. - andrologia - segnala a: facebook  Stampa la Pillola  Stampa la Pillola in pdf  Informa un amico  

In un piccolo studio la somministrazione di clomifene e vitamina E hanno aumentato il numero di gravanze rispetto al palcebo in uomini affetti da infertilità idiopatica.



In questo trial randomizzato sono stati reclutati 60 uomini egiziani affetti da infertilità idiopatica, trattati con clomifene citrato (25 mg/die) e vitamina E (400 mg/die) oppure placebo.
Il trattamento ha avuto una durata di sei mesi. Gli outcomes misurati erano il numero di gravidanze e i parametri dello spermiogramma.
La percentuale di gravidanze risultò significativamente più elevata nel gruppo trattato
(36,7% pari a 11 su 30 trattati) che nel gruppo placebo (13,3% pari a 4 su 30): OR 3,76; CI95% 1,03-13,64.
Il trattamento migliorò in maniera significativa anche alcuni parametri dello spermiogramma come la conta degli spermatozoi e la loro motilità.


Fonte:

Ghanem H et al. Combination clomiphene citrate and antioxidant therapy for idiopathic male infertility: A randomized controlled trial. Fertil Steril 2009. Pubblicato anticipatamente online il 5 marzo 2009.


Commento di Renato Rossi

Si ritiene che l'infertilità di coppia sia di origine maschile in circa la metà dei casi.
Il trattamento in questi casi è empirico. Tra i vari farmaci usati vi è la gonadotropina, ma una revisione Cochrane [1], che ha valutato 4 RCT per un totale di 278 partecipanti, conclude che, sebbene il trattamento comporti un aumento del tasso di gravidanze, il numero dei trials e la pochezza del campione arruolato non permettono di trarre conclusioni affidabili.
Altrettanto si può affermare per lo studio recensito in questo questa pillola: anche se il trattamento con clomifene e vitamina E ha aumentato il numero di gravidanze, il campione arruolato di appena 60 pazienti è troppo piccolo per qualsiasi conclusione definitiva. Sono necessari studi di maggior potenza statistica per valutare appieno l''efficacia di queste terapie.

Referenze

1. Attia AM, Al-Inany HG. Gonadotrophins for idiopathic male factor subfertility. Cochrane Database of Systematic Reviews 2007, Issue 2. Art. No.: CD005071. DOI: 10.1002/14651858.CD005071.pub3




Letto : 2091 | Torna indietro | Stampa la Pillola | Stampa la Pillola in pdf | Converti in XML
Aggiungi - Commenti

Commenti Per i commenti flash prima occorre effettuare il login. Per commenti articolati usare il Forum
 
© Pillole.org 2004-2019 | Disclaimer | Reg. T. Roma n. 2/06 del 25/01/06 | Dir. resp. D. Zamperini
A  A  A  | Contatti | Realizzato con ASP-Nuke 2.0.7 | Versione stampabile Versione stampabile | Informa un amico | prendi i feed e podcasting di Pillole.org
ore 15:46 | 40117606 accessi| utenti in linea: 29729