vai alla home introduttiva di Pillole.org
 
  Pillole 
   
 
Iscritti
Utenti: 2239
Ultimo iscritto: gianma
Iscritti | ISCRIVITI
 
Automisurazione della pressione: può servire anche come terapia?
Inserito il 25 agosto 2013 da admin. - cardiovascolare - segnala a: facebook  Stampa la Pillola  Stampa la Pillola in pdf  Informa un amico  

Una metanalisi di 52 studi suggerisce che l'automisurazione della pressione è in grado di ridurre i valori tensivi rispetto alla misurazione in ambulatorio da parte del medico.


E' noto che sia la misurazione ambulatoriale della pressione 24 ore (ABPM o Holter pressorio) sia l'automisurazione domiciliare sono maggiormente correlati alle complicanze dell'ipertensione rispetto alla pressione misurata in ambulatorio dal medico.

Tuttavia nessuno si aspettava che l'automisurazione domiciliare fosse anche in grado di ridurre i valori tensivi.

E' quanto ha dimostrato una metanalisi di 52 studi: si è visto che l'autocontrollo della pressione, rispetto alla misurazione in ambulatorio, è in grado di ridurre i valori pressori di 3,4 - 8,9 mmHg per la pressione arteriosa sistolica e di 1,9 - 4,4 mmHg per la diastolica nell'arco di 6 mesi. Tuttavia a distaza di 12 mesi non vi erano differenze significative tra i due metodi.
Gli autori ricordano però che questi dati si applicano solo a pazienti con ipertensione non complicata e senza malattie acute in atto.

Anche se l'entità della riduzione pressoria appare, in media, modesta (poco meno di 4 mmHg per la sistolica e poco meno di 2,5 mmHg per la diastolica), va considerato che, se a livello individuale questo può impattare poco sulle complicanze dell'ipertensione, a livello di popolazione potrebbe essere un risultato soddisfacente, soprattutto considerando che si ottiene senza l'uso di farmaci.

Oltre a questo va detto che disporre di un diario di automisurazioni seriate domiciliari della pressione aiuta il medico sia a meglio valutare il profilo di rischio del paziente sia a decidere se variare o meno la terapia farmacologica prescritta.

Un punto da meglio chiarire in studi futuri è se la riduzione ottenuta nei primi mesi davvero si perda poi nel lungo periodo.


Renato Rossi



Bibliografia

1. Uhlig K, Patel K, Ip S, et al. Self-measured blood pressure monitoring in the management of hypertension. A systematic review and meta-analysis. Ann Intern Med 2013 Aug 6;159:185-194.



Letto : 2053 | Torna indietro | Stampa la Pillola | Stampa la Pillola in pdf | Converti in XML
Aggiungi - Commenti

Commenti Per i commenti flash prima occorre effettuare il login. Per commenti articolati usare il Forum
 
© Pillole.org 2004-2019 | Disclaimer | Reg. T. Roma n. 2/06 del 25/01/06 | Dir. resp. D. Zamperini
A  A  A  | Contatti | Realizzato con ASP-Nuke 2.0.7 | Versione stampabile Versione stampabile | Informa un amico | prendi i feed e podcasting di Pillole.org
ore 10:58 | 38127579 accessi| utenti in linea: 3094