vai alla home introduttiva di Pillole.org
 
  Pillole 
   
 
Iscritti
Utenti: 2289
Ultimo iscritto: Galante
Iscritti | ISCRIVITI
 
Colonscopia riduce incidenza di cancro del colon
Inserito il 15 dicembre 2013 da admin. - gastroenterologia - segnala a: facebook  Stampa la Pillola  Stampa la Pillola in pdf  Informa un amico  

Uno studio osservazionale di tipo caso-controllo conferma che la colonscopia comporta una riduzione del rischio di diagnosi di cancro del colon avanzato.

La colonscopia, permettendo l'asportazione di lesioni precancerose come gli adenomi del colon, probabilmente è in grado di ridurre la mortalità da cancro del colon. In effetti il follow up a lungo termine del National Polyp Study conferma questa ipotesi [1]. E' vero che si tratta di uno studio osservazionale e, al momento, mancano risultati derivanti da RCT, ma il dato è plausibile dal punto di vista fisiopatologico. D'altra parte buoni risultati derivano dagli studi sullo screening con rettosigmoidoscopia [2,3].

Alcune evidenze suggeriscono che questa riduzione della mortalità si accompagna anche ad una riduzione dell'incidenza di cancro del colon. In uno studio osservazionale si è visto che la colonscopia era associata ad una riduzione del 65% della mortalità per questa neoplasia e del 67% della sua incidenza [4].

Questo risultato viene ora confermato da alcuni ricercatori americani con uno studio di tipo caso-controllo (471 soggetti con cancro del colon e 509 controlli). Tra i casi si era sottoposto a screening colonscopico solo il 2,8% mentre tra i controlli lo screening era stato effettuato nel 9%.
Pur con queste piccole percentuali si è visto che lo screening colonscopico era associato ad una riduzione del rischio di diagnosi di cancro del colon avanzato di circa il 70-75%, compreso il cancro del colon destro. Per quanto riguarda la rettosigmoidoscopia, anche questa risultava associata ad una riduzione del rischio di cancro avanzato, escluso il cancro del colon destro [5].

Si tratta di evidenze di tipo osservazionale che, però, ci permettono per il momento di concludere con quanto già si scrisse in alcune pillole precedenti: è ragionevole pensare (a meno di clamorose smentite) che i risultati degli RCT attualmente in corso confermeranno che lo screening colonscopico è efficace nel ridurre la mortalità da cancro del colon. Rimane da stabilire la reale trasferibilità nella pratica clinica per le note criticità di compliance associate all'endoscopia del colon.
In futuro si potrà, inoltre, meglio definire quale potrebbe essere il ruolo della colonscopia virtuale.


Renato Rossi



Bibliografia

1. http://www.pillole.org/public/aspnuke/news.asp?id=5447

2. http://www.pillole.org/public/aspnuke/news.asp?id=5047

3. http://www.pillole.org/public/aspnuke/news.asp?id=4677

4. Kahi CJ et al. Effect of Screening Colonoscopy on Colorectal Cancer Incidence and Mortality
Clinical Gastroenterology and Hepatology 2009 Jul; 7:770-775

5. Doubeni CA et al. Screening colonoscopy and risk for incident late-stage colorectal cancer diagnosis in average-risk adults: A nested case-control study. Annals of Internal Medicine 2013 Mar 5; 158:312


Letto : 3400 | Torna indietro | Stampa la Pillola | Stampa la Pillola in pdf | Converti in XML
Aggiungi - Commenti

Commenti Per i commenti flash prima occorre effettuare il login. Per commenti articolati usare il Forum
 
© Pillole.org 2004-2022 | Disclaimer | Reg. T. Roma n. 2/06 del 25/01/06 | Dir. resp. D. Zamperini
A  A  A  | Contatti | Realizzato con ASP-Nuke 2.0.7 | Versione stampabile Versione stampabile | Informa un amico | prendi i feed e podcasting di Pillole.org
ore 02:36 | 61940497 accessi| utenti in linea: 50287