vai alla home introduttiva di Pillole.org
 
  Pillole 
   
 
Iscritti
Utenti: 2315
Ultimo iscritto: longhi
Iscritti | ISCRIVITI
 
Il diabete può essere prevenuto attraverso modificazioni dello stile di vita
Inserito il 30 marzo 2002 da admin. - metabolismo - segnala a: facebook  Stampa la Pillola  Stampa la Pillola in pdf  Informa un amico  



È noto come il diabete stia diventando uno stato morboso sempre più comune soprattutto nei Paesi industrializzati, e che tale aumento di prevalenza si accompagni ad un aumento di sedentarietà e di obesità. Non è ancora noto se il diabete mellito di tipo 2 possa essere prevenuto da interventi di tipo igienico volti a modificare lo stile di vita dei soggetti.
Gli autori hanno voluto perciò esaminare oltre 500 soggetti sovrappeso di media età, di entrambi i sessi, che presentavano diminuita tolleranza al glucosio. Questi pazienti sono stati divisi in due gruppi randomizzati; i soggetti del primo gruppo hanno ricevuto una serie di consigli individualizzati e finalizzati alla riduzione del peso, alla limitazione dell'assunzione di grassi, soprttutto di assunzione di grassi totali e di grassi saturi, all'aumento di assunzione di fibre, all'incremento dell'attività fisica. Tale training non era fornito ai pazienti del secondo gruppo.
È stato effettuato annualmente un test orale di tolleranza al glucosio; il follow-up è durato circa tre anni.
È stato evidenziato come il gruppo trattato in modo personalizzato presentasse alla fine del periodo di studio una perdita di peso assai più pronunciata del gruppo di controllo; l'incidenza comulativa di diabete era dell'11% nel gruppo di intervento e del 23% nel gruppo nel controllo. Il gruppo di intervento dimostrava una diminuzione di rischio di sviluppo di diabete del 58% rispetto ai controlli. Eliminati gli eventuali fattori interferenti, è stato verificato che la ridotta incidenza di diabete era direttamente associata alla modificazione dello studio di vita.
Gli autori concludono che il diabete di tipo2 può essere prevenuto, nei pazienti a rischio, da opportune modificazioni dello stile di vita.

Ad analoghe conclusioni è giunto un secondo studio effettuato su quasi 85.000 infermiere seguite per 16 anni: controllati diversi fattori di rischio nonchè lo stile di vita, si verificava come il sovrappeso e l'obesità fossero i fattori predittivi più importanti di diabete, tuttavia la mancanza di attività fisica si dimostrava correlata significativamente all'insogenza di nuovi casi di diabete.
Anche gli autori di questo studio concludono che la maggior parte dei casi di diabete di tipo 2 può essere prevenuta mediante uno stile di vita più sano.

Fonte: N.E.J.M: 2001;344:1343-1350- N.E.J.M.: 2001, 345:790-797

Letto : 1444 | Torna indietro | Stampa la Pillola | Stampa la Pillola in pdf | Converti in XML
 
© Pillole.org 2004-2024 | Disclaimer | Reg. T. Roma n. 2/06 del 25/01/06 | Dir. resp. D. Zamperini
A  A  A  | Contatti | Realizzato con ASP-Nuke 2.0.7 | Versione stampabile Versione stampabile | Informa un amico | prendi i feed e podcasting di Pillole.org
ore 12:02 | 100781576 accessi| utenti in linea: 24487