vai alla home introduttiva di Pillole.org
 
  Pillole 
   
 
Iscritti
Utenti: 2199
Ultimo iscritto: bernini
Iscritti | ISCRIVITI
 
Screening con FRAX potrebbe ridurre fratture dell'anca
Inserito il 07 gennaio 2018 da admin. - reumatologia - segnala a: facebook  Stampa la Pillola  Stampa la Pillola in pdf  Informa un amico  Ascolta con webReader


Lo screening con il FRAX potrebbe ridurre le fratture dell'anca ma necessitano ulteriori conferme.

Anche se lo screening dell'osteoporosi è consigliato nelle donne dopo i 65 anni oppure in presenza di fattori di rischio, non esistevano studi clinici randomizzati e controllati a supporto di questa raccomandazione.

Partendo da queste premesse e' stato disegnato lo studio SCOOP, effettuato in Gran Bretagna, che ha arruolato 12.483 donne di età compresa tra 70 e 83 anni.

Le partecipanti sono state randomizzate in due gruppi: usual care oppure screening mediante il FRAX.
Nelle donne sottoposte a screening veniva valutato il rischio di frattura a 10 anni; quelle ritenute ad alto rischio venivano invitate ad eseguire una densitometria ed eventualmente ad assumere un trattamento antiosteoporotico.

Il follow up e' stato di 5 anni.
L'endpoint primario era rappresentato da tutte le fratture osteoporotiche.

Alla fine del follow up non si sono registrate differenze per l'endpoint primario tra i due gruppi.
Tuttavia lo screening risultava associato ad una riduzione del 28% delle fratture dell'anca (endpoint secondario).
Non si sono registrate differenze per quanto riguarda mortalità, qualità di vita ed ansia.

Da un punto di vista formale lo studio ha avuto esito negativo. Gli autori affermano che lo screening potrebbe ridurre le fratture dell'anca. Però trattandosi di un endpoint secondario il dato richiederebbe ulteriori conferme. Infatti il metro principale con cui valutare i risultati di uno studio è l'endpoint primario. Quanto ottenuto su endpoint secondari andrebbe validato da RCT ad hoc.
Gli stessi autori dello studio, per il vero, richiamano alla cautela e ricordano che risultati basati su endpoints secondari non devono essere enfatizzati.


Renato Rossi


Bibliografia

Shepstone L. ed al. Screening in the community to reduce fractures in older woman (SCOOP): a randomized controller trial. Lancet. Pubblicato online il 15 dicembre 2017.

Letto : 15227 | Torna indietro | Stampa la Pillola | Stampa la Pillola in pdf | Converti in XML | ascolta in mp3 | Vai al Forum per commenti articolati

ARCHIVIO | CERCA PILLOLE | ULTIMO MESE | LE PIÙ LETTE
Aggiungi - Commenti

Commenti Per i commenti flash prima occorre effettuare il login. Per commenti articolati usare il Forum
 
© Pillole.org 2004-2018 | Disclaimer | Reg. T. Roma n. 2/06 del 25/01/06 | Dir. resp. D. Zamperini
A  A  A  | Contatti | Realizzato con ASP-Nuke 2.0.7 | Versione stampabile Versione stampabile | Informa un amico | prendi i feed e podcasting di Pillole.org
ore 21:34 | 29595358 accessi| utenti in linea: 35815