vai alla home introduttiva di Pillole.org
 
  Pillole 
   
 
Iscritti
Utenti: 2213
Ultimo iscritto: vince
Iscritti | ISCRIVITI
 
Diverticolite acuta non complicata e uso di antibiotici
Inserito il 24 giugno 2018 da admin. - gastroenterologia - segnala a: facebook  Stampa la Pillola  Stampa la Pillola in pdf  Informa un amico  

Secondi i risultati dello studio DIABLO nei casi di un primo episodio di diverticolite acuta non complicata si può scegliere di non usare la terapia antibiotica. Con alcune avvertenze.


E' pratica corrente trattare con antibiotici il paziente con un quadro clinico di diverticolite acuta non complicata.
Il razionale di questa pratica è duplice: da una parte abbreviare il decorso della malattia, dall'altra ridurre il rischio di complicanze (per esempio formazione di ascessi, perforazioni, necessità di resezioni intestinali).
In realtà non vi sono evidenze forti che abbiano dimostrato l'utilità dell'uso degli antibiotici nella diverticolite acuta non complicata.

Partendo da queste premesse è stato disegnato uno studio randomizzato e controllato, denominato DIABLO, in cui sono stati reclutati 528 pazienti affetti da un primo episodio di diverticolite acuta non complicata confermata alla tomografia computerizzata.

I partecipanti sono stati randomizzati in due gruppi: un gruppo è stato trattato con antibiotici mentre l'altro gruppo (controllo) è stato sottoposto a semplice osservazione.
L'endpoint primario era rappresentato dai seguenti esiti a due anni: sviluppo di complicanze, recidiva di diverticolite, resezione del sigma.

Si è evidenziato che non vi era differenza tra i due gruppi per nessuno di questi esiti.
Una recidiva di diverticolite si ebbe nel 14,9% del gruppo trattato e nel 15,4% del gruppo controllo. Una complicanza si ebbe rispettivamente nel 3,3% e nel 4,8% e una resezione del sigma nel 5% e nell'8%.

Gli autori concludono che il mancato uso di una terapia antibiotica in soggetti con un primo episodio di diverticolite acuta non complicata non comporta esiti peggiori a lungo termine.
Tuttavia gli stessi autori avvertono che lo studio non aveva abbastanza potere statistico per determinare se, in realtà, una qualche piccola differenza esista tra la scelta di usare o meno gli antibiotici.

Un dato interessante evidenziato dal trial è questo: i soggetti con un rischio più elevato di complicanze erano quelli con meno di 50 anni e quelli in cui era più importante il dolore addominale.

Che dire?

Lo studio può avere degli interessanti risvolti pratici perchè suggerisce che in caso di primo episodio di diverticolite acuta non complicata una scelta possibile sia quella di non usare gli antibiotici.
Va notato però che questa scelta, a parere di chi scrive, deve essere ben ponderarata. Anzitutto va considerata solo nei pazienti con un primo episodio, inoltre si deve poter disporre di una TC addominale in modo da essere sicuri che si tratti di una forma non complicata. Infine, il paziente va avvisato che, qualsiasi sia l'opzione adottata, una percentuale non trascurabile andrà comunque incontro a recidiva, complicazioni o necessità di intervento chirurgico.


Renato Rossi


Bibliografia

1. van Dijsk ST et al. Long-Term Effects of Omitting Antibiotics in Uncomplicated Acute Diverticolitis. Am J Gastroenterol. Pubblicato online il 27 aprile 2018.



Letto : 17559 | Torna indietro | Stampa la Pillola | Stampa la Pillola in pdf | Converti in XML | ascolta in mp3 | Vai al Forum per commenti articolati

ARCHIVIO | CERCA PILLOLE | ULTIMO MESE | LE PIÙ LETTE
Aggiungi - Commenti

Commenti Per i commenti flash prima occorre effettuare il login. Per commenti articolati usare il Forum
 
© Pillole.org 2004-2018 | Disclaimer | Reg. T. Roma n. 2/06 del 25/01/06 | Dir. resp. D. Zamperini
A  A  A  | Contatti | Realizzato con ASP-Nuke 2.0.7 | Versione stampabile Versione stampabile | Informa un amico | prendi i feed e podcasting di Pillole.org
ore 23:17 | 32929327 accessi| utenti in linea: 16300