vai alla home introduttiva di Pillole.org
 
  Pillole 
   
 
Iscritti
Utenti: 2266
Ultimo iscritto: DrGhido
Iscritti | ISCRIVITI
 
PESCE: DUE O PIU' VOLTE A SETTIMANA RIDUCE RISCHIO TUMORI
Inserito il 30 agosto 1999 da admin. - oncologia - segnala a: facebook  Stampa la Pillola  Stampa la Pillola in pdf  Informa un amico  



Aviano, 15 lug. (Adnkronos)- Due o piu' porzioni a settimana di pesce riducono del 30-50% il rischio di tumori del tratto digestivo, come il cancro esofageo, dello stomaco, del colon o del retto. E' quanto afferma uno studio italo-spagnolo sul numero di luglio dell'American Journal of Clinic Nutrition, dopo aver comparato il consumo di pesce tra oltre 10mila pazienti ricoverati in ospedale con quello di circa 8mila persone senza cancro. E non solo. Il forte consumo di pesce e' risultato protettivo anche nei confronti dei tumori della laringe, dell'endometrio e delle ovaie, mentre non ha influenzato il rischio di linfoma, o di carcinoma del seno, del fegato, della cistifellea, della vescica, del rene o della tiroide.
Diversi studi precedenti, scrivono gli autori guidati da Esteve Fernandez dell'universita' di Barcellona, avevano indicato il ruolo protettivo del pesce contro le malattie cardiovascolari, ma minor attenzione ''era stata prestata al ruolo del consumo di pesce nel rischio cancro''. ''Sostituire carne o formaggio con pesce due o piu' volte alla settimana -afferma l'epidemiologa Silvia Franceschi del Cro di Aviano che ha partecipato allo studio- riduce il rischio dei tumori di quasi il 50%''.

Letto : 1254 | Torna indietro | Stampa la Pillola | Stampa la Pillola in pdf | Converti in XML
Aggiungi - Commenti

Commenti Per i commenti flash prima occorre effettuare il login. Per commenti articolati usare il Forum
 
Pillole.org 2004-2020 | Disclaimer | Reg. T. Roma n. 2/06 del 25/01/06 | Dir. resp. D. Zamperini
A  A  A  | Contatti | Realizzato con ASP-Nuke 2.0.7 | Versione stampabile Versione stampabile | Informa un amico | prendi i feed e podcasting di Pillole.org
ore 14:27 | 45730860 accessi| utenti in linea: 19314