vai alla home introduttiva di Pillole.org
 
  Pillole 
   
 
Iscritti
Utenti: 2264
Ultimo iscritto: gengis
Iscritti | ISCRIVITI
 
Il periodo di incubazione del coronavirus
Inserito il 13 aprile 2020 da admin. - infettivologia - segnala a: facebook  Stampa la Pillola  Stampa la Pillola in pdf  Informa un amico  

Il tempo medio di incubazione del coronavirus è stato stimato in poco più di cinque giorni.



Alcuni autori cinesi hanno studiato 181 pazienti di Wuhan che erano risultati positivi al tampone per coronavirus oppure che erano stati in contatto con soggetti infetti (n = 20).

Il tempo di incubazione in media era di poco più di cinque giorni. Nella quasi totalità dei soggetti infetti i sintomi erano comparsi entro 11 giorni. In poco più del 2% dei casi i sintomi erano comparsi dopo appena 2 giorni. Anche la comparsa della febbre avveniva in media dopo poco più di 5 giorni.

Gli autori hanno anche calcolato quanti pazienti si corre il rischio di non diagnosticare in funzione del tempo di monitoraggio.
Dopo 7 giorni di monitoraggio si corre il rischio di non diagnosticare 21 soggetti ogni 10.000 pazienti; se il periodo si prolunga a 14 giorni il rischio di mancata diagnosi si riduce drasticamente a 1 ogni 10.000 pazienti.

Che dire?

Questi dati confermerebbero che nei soggetti con sospetta esposizione al coronavirus una quarantena di 14 giorni è sufficiente nella maggior parte dei casi.
Questo studio però ha un limite: non comprende soggetti positivi al coronavirus che non sviluppano sintomi oppure che sviluppano sintomi così lievi da passare inosservati.
Purtroppo questi soggetti non rientrano nelle casistiche e il loro numero reale è supposto ma non vi sono studi, al di la di estrapolazioni matematiche, che suggeriscano quanti essi siano.

Molti esperti li definiscono la parte sommersa dell'iceberg e ritengono che possano essere multipli 5-10 volte maggiori della parte emersa, ma forse sono anche di più.
Solo uno screening di massa che associasse tampone orofaringeo e dosaggio degli anticorpi potrebbe fornire dati attendibili. Per ovvie ragioni uno screening di questo tipo non è praticabile, al più si potrebbe effettuare uno screening campionario.

In ogni caso poichè i soggetti asintomatici possono essere contagiosi a loro insaputa e il loro numero reale è ignoto (ma probabilmente molto elevato) è importante adottare molta cautela prima di attenuare le attuali misure di isolamento e distanziamento sociale e invitare tutti ad usare le mascherine e a mantenere una distanza di sicurezza quando devono frequentare luoghi nei quali vi è la presenza di più persone.
Le mascherine ovviamente, sono inutili quando ci si trova da soli all'aria aperta o in auto.


Renato Rossi


Bibliografia

1. Lauer SA et al. The incubation period of coronavirus disease 2019 (COVID-19) from public report confirmed cases: Estimation and application. Ann Intern Med. Pubblicato 10 marzo 2020.


Letto : 14477 | Torna indietro | Stampa la Pillola | Stampa la Pillola in pdf | Converti in XML
Aggiungi - Commenti

Commenti Per i commenti flash prima occorre effettuare il login. Per commenti articolati usare il Forum
 
© Pillole.org 2004-2020 | Disclaimer | Reg. T. Roma n. 2/06 del 25/01/06 | Dir. resp. D. Zamperini
A  A  A  | Contatti | Realizzato con ASP-Nuke 2.0.7 | Versione stampabile Versione stampabile | Informa un amico | prendi i feed e podcasting di Pillole.org
ore 13:02 | 45088671 accessi| utenti in linea: 31161