vai alla home introduttiva di Pillole.org
 
  Pillole 
   
 
Iscritti
Utenti: 2268
Ultimo iscritto: lbenecchi
Iscritti | ISCRIVITI
 
Tocilizumab: uno studio osservazionale nella COVID-19
Inserito il 19 luglio 2020 da admin. - infettivologia - segnala a: facebook  Stampa la Pillola  Stampa la Pillola in pdf  Informa un amico  

Secondo uno studio osservazionale l'uso del tocilizumab sarebbe associato ad una riduzione della mortalità del 45% in soggetti con COVID-19 sottoposti a ventilazione meccanica.


E' ormai noto che la cosiddetta "tempesta citochinica" può portare a gravi conseguenze nella COVID-19 e ad un aumento della mortalità.
Il tocilizumab, che agisce bloccando la interleukina 6, potrebbe essere efficace nel ridurre questa evenienza, ma al momento non vi sono dati definitivi.

In questo studio osservazionale effettuato in un unico centro medico è stata valutata l'efficacia del tocilizumab in una coorte di pazienti che necessitavano di ventilazione meccanica [1].
In tutto sono stati analizzati i dati di 154 pazienti: 78 trattati con tocilizumab e 76 non trattati con tale farmaco.
Il follow up è stato, in media, di 47 giorni.
Le caratteristiche cliniche di base erano simili tra i due gruppi, tuttavia i pazienti trattati con tocilizumab erano più giovani, avevano valori di d-dimero più bassi ed erano in proporzione meno affetti da pneumopatia cronica.
Si è evidenziato che l'uso del tocilizumab era associato ad una riduzione dei decessi del 45% (HR 0,55; 95CI 0,33-0.90).
Un maggior numero di pazienti trattati con il farmaco andò incontro a superinfezioni (54% versus 26%), soprattutto da stafilcocco aureo.

Come si può vedere i risultati sono promettenti ma lo studio non è adatto a dimostrare una relazione di tipo causa-effetto tra uso del tocilizumab e riduzione della mortalità perchè si tratta di uno studio osservazionale. Mancando infatti la randomizzazione, tipica degli RCT, non si può avere la sicurezza che i due gruppi fossero del tutto simili. In effetti i pazienti trattati con tocilizumab erano in media più giovani ed avevano meno probabilità di essere affetti da patologie plmonari croniche. Anche se gli autori hanno corretto questo squilibrio di base, il bias potrebbe spiegare i risultati finali a favore del tocilizumab.

Non rimane quindi che rimanere in attesa dei risultati degli RCT in corso.


Renato Rossi


Bibliografia

1. Somers EC et al. Tocilizumab for treatment of mechanically ventilated patients with COVID-19. Clinical Infectious Disease. Pubblicato online in data 11 luglio 2020.






Letto : 31355 | Torna indietro | Stampa la Pillola | Stampa la Pillola in pdf | Converti in XML
Aggiungi - Commenti

Commenti Per i commenti flash prima occorre effettuare il login. Per commenti articolati usare il Forum
 
© Pillole.org 2004-2020 | Disclaimer | Reg. T. Roma n. 2/06 del 25/01/06 | Dir. resp. D. Zamperini
A  A  A  | Contatti | Realizzato con ASP-Nuke 2.0.7 | Versione stampabile Versione stampabile | Informa un amico | prendi i feed e podcasting di Pillole.org
ore 00:17 | 46187668 accessi| utenti in linea: 27910