vai alla home introduttiva di Pillole.org
 
  Pillole 
   
 
Iscritti
Utenti: 2275
Ultimo iscritto: bylilli23
Iscritti | ISCRIVITI
 
Le allergie diminuiscono se si espone presto il bambino al contatto con i coetanei
Inserito il 30 ottobre 1999 da admin. - dermatologia - segnala a: facebook  Stampa la Pillola  Stampa la Pillola in pdf  Informa un amico  



Esistono dati a supporto dell’ipotesi che l’esposizione a infezioni delle vie respiratorie durante la prima infanzia possa costituire un fattore protettivo per l’insorgenza di fenomeni allergici durante gli anni successivi e l’adolescenza. Il gruppo guidato dal dott. U. Kraemer (Università di Duesseldorf) ha valutato, durante il biennio 1992-1993, 2471 bambini nell’ambito di tre fasce di età: 5-7 anni, 8-10 anni e 11-14 anni. Fra 669 bambini provenienti da famiglie poco numerose è stata riscontrata una minore prevalenza di fenomeni atopici in caso di precoce inserimento nella scuola materna (6-11 mesi), rispetto a quelli in cui l’esordio scolastico era stato ritardato a 12 o 24 mesi di età. In caso di nuclei familiari con un numero di componenti maggiore di tre, tale effetto risultava attenuato o completamente assente. Questo studio porta un ulteriore supporto alla tesi che le infezioni respiratorie nella prima infanzia svolgano un ruolo protettivo verso i fenomeni allergici.
(Lancet 1998;353:450-54)

Letto : 1202 | Torna indietro | Stampa la Pillola | Stampa la Pillola in pdf | Converti in XML
Aggiungi - Commenti

Commenti Per i commenti flash prima occorre effettuare il login. Per commenti articolati usare il Forum
 
© Pillole.org 2004-2021 | Disclaimer | Reg. T. Roma n. 2/06 del 25/01/06 | Dir. resp. D. Zamperini
A  A  A  | Contatti | Realizzato con ASP-Nuke 2.0.7 | Versione stampabile Versione stampabile | Informa un amico | prendi i feed e podcasting di Pillole.org
ore 04:13 | 48230092 accessi| utenti in linea: 15951