vai alla home introduttiva di Pillole.org
 
  Pillole 
   
 
Iscritti
Utenti: 2290
Ultimo iscritto: Sibor80
Iscritti | ISCRIVITI
 
Accusare il coniuge di tradimento? Solo se si e’ certi, altrimenti e’ reato!
Inserito il 23 gennaio 2022 da admin. - medicina_legale - segnala a: facebook  Stampa la Pillola  Stampa la Pillola in pdf  Informa un amico  

Va condannato per calunnia a diffamazione aggravata il marito che accusa la moglie da cui è separato d'intrattenere una relazione con un altro uomo se non e’ vero. Le accuse infondate ledono la reputazione della persona verso gli altri componenti della comunità di riferimento.
Cass. n. 13564/2020

I fatti:
Un uomo, denunciato per tali motivi nel 2014 era arrivato, dopo 6 anni di vicissitudini giudiziarie, al vaglio della Cassazione.
I giudici di merito, sia in primo che in secondo grado, avevano condannato l'imputato per il reato di diffamazione e di calunnia in danno della moglie separata.

Ricorso in Cassazione, l’ uomo presentava sia contestazioni sui fatti (che riteneva non adeguatamente provati) che sui principi stante l'assenza degli elementi oggettivi e soggettivi richiesti.

La Cassazione dava torto all’ uomo, ritenendo attendibile la versione dei fatti rappresentata dalla persona offesa e dagli altri familiari. Considerava infondato anche il secondo motivo del ricorso: le accuse di infedeltà mosse dall'imputato nei confronti della ex moglie sono infatti risultate calunniose e frutto di un desiderio di rivendicazione per le denunce mosse nei suoi confronti dalla donna.

Da quanto accertato dai giudici di merito emergeva chiaramente che le condotte dell'imputato configurano sia il reato di calunnia (le accuse fornivano una rappresentazione dei fatti diversi dal reale) che quello di diffamazione aggravata, derivante dalla lesione della reputazione della persona offesa all'interno della comunità.
Non venivano neppure concesse le attenuanti generiche.

Quindi attenzione! Le crisi di gelosia, se non dimostrate, possono essere pericolose!

Daniele Zamperini

Letto : 45679 | Torna indietro | Stampa la Pillola | Stampa la Pillola in pdf | Converti in XML
Aggiungi - Commenti

Commenti Per i commenti flash prima occorre effettuare il login. Per commenti articolati usare il Forum
 
© Pillole.org 2004-2022 | Disclaimer | Reg. T. Roma n. 2/06 del 25/01/06 | Dir. resp. D. Zamperini
A  A  A  | Contatti | Realizzato con ASP-Nuke 2.0.7 | Versione stampabile Versione stampabile | Informa un amico | prendi i feed e podcasting di Pillole.org
ore 21:49 | 63248884 accessi| utenti in linea: 1010