vai alla home introduttiva di Pillole.org
 
  Pillole 
   
 
Iscritti
Utenti: 2314
Ultimo iscritto: ValeM
Iscritti | ISCRIVITI
 
Cure domiciliari della Covid-19: una voce fuori dal coro
Inserito il 04 settembre 2022 da admin. - infettivologia - segnala a: facebook  Stampa la Pillola  Stampa la Pillola in pdf  Informa un amico  

I FANS riducono il rischio di aggravamento nei pazienti ambulatoriali?


Cure domiciliari del Covid-19. Una voce fuori dal coro
Carissimo Direttore,
ho letto con grande interesse lo studio del Mario Negri sulle cure domiciliari del Covid-19 lieve/moderato come una possibilità per impedire la progressione a forme gravi con grande risalto sui media Italiani ma non su quelli esteri. Io sono un MMG che si è speso moltissimo durante la pandemia trattando a domicilio i pazienti con Covid-19 dalla diagnosi precoce, con tamponi rapidi a tutti i sintomatici, alle cure con FANS, Paracetamolo o astensione a seconda dei casi, ma solo per alleviare i sintomi ed ora gli antivirali secondo indicazioni. Da oltre un anno non ho avuto ricoveri e morti per Covid-19. Nello studio si citano studi sperimentali, nozioni di fisiopatologia e studi osservazionali su piccoli numeri. Per esempio i due studi osservazionali Italiani effettuati da MMG riguardano una popolazione di 90 e 216 pazienti con Covid-19 lieve/moderato in cui si è avuto una riduzione dei ricoveri e delle spese di oltre il 90%, ma, si afferma che “saranno necessari futuri studi randomizzati per consolidare questi risultati osservazionali positivi”. Forse era meglio metterlo tra le conclusioni che la gran parte dei Medici legge saltando l’intero studio. Le conclusioni dicono il contrario e cioè “i nostri studi e altri studi osservazionali indicano che la terapia antinfiammatoria, in particolare i FANS, è fondamentale per la gestione dei pazienti ambulatoriali con i primi sintomi di COVID-19, poiché l'attenuazione di questi sintomi protegge dalla progressione verso una malattia più grave che alla fine potrebbe richiedere il ricovero, gravando enormemente sul sistema ospedaliero”. Questo lo trovo fuorviante perché mancano studi robusti, leggi RCT, a suffragio di questa ipotesi. L’unico RCT che ho trovato su PubMed riguarda il Naprossene nei pazienti ricoverati migliorando la tosse e la mancanza di respiro. Un altro problema rigurda i FANS citati nell’algoritmo. Va bene per ibuprofene e ASA ma nimesulide e celecoxib non hanno indicazioni in scheda tecnica per i sintomi influenzali quindi sarebbero off label con tutto quello che comporta. Insomma mi sembra di vedere un déjà-vu visto con i sostenitori della idrossiclorochina scomodando anche il TAR e poi si è visto che fine ha fatto.
Concludo. Secondo il mio modesto parere la gestione domiciliare dovrebbe concentrarsi sul convincere i pazienti a vaccinarsi, io ho fatto anche la quarta dose, seguire i pazienti anche a domicilio, se serve, con controllo dei parametri vitali, temperatura, frequenza cardiaca, pressione arteriosa, frequenza respiratoria e saturimetria, mattino e sera.
Mi piacerebbe sapere cosa ne pensa il Prof. Silvio Garattini.

Clementino Stefanetti

Bibliografia

Home as the new frontier for the treatment of COVID-19: the case for anti-inflammatory agents
Lancet Infect Dis.. 2022 Aug 25;S1473-3099(22)00433-9. https://www.ncbi.nlm/b].nih.gov/pmc/articles/PMC9411261

Efficacy of naproxen in the management of patients hospitalized with COVID-19 infection: A randomized, double-blind, placebo-controlled, clinical trial.
Diabetes Metab Syndr. 2021 Nov-Dec;15(6):102319.
https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/34700294

Antiviral Properties of the NSAID Drug Naproxen Targeting the Nucleoprotein of SARS-CoV-2 Coronavirus
Molecules.. 2021 Apr 29;26(9):2593. doi: 10.3390/molecules26092593. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC8124269

Efficacy of the use of mefenamic acid combined with standard medical care vs. standard medical care alone for the treatment of COVID 19: A randomized double blind placebo controlled trial
Int J Mol Med.. 2022 Mar;49(3):29. https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/35029292

Nonsteroidal anti-inflammatory drugs in acute viral respiratory tract infections: An updated systematic review
Pharmacol Res Perspect.. 2022 Apr;10(2):e00925. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC8881905

Risk of SARS-CoV-2 Infection and COVID-19 Severity Associated With Exposure to Nonsteroidal Anti-Inflammatory Drugs: Systematic Review and Meta-Analysis

J Clin Pharmacol.. 2021 Dec;61(12):1521-1533. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC8426976

NSAIDs and COVID-19: A Systematic Review and Meta-analysis
Drug Saf. 2021 Sep;44(9):929-938. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC8327046

Association of Early Aspirin Use With In-Hospital Mortality in Patients With Moderate COVID-19. JAMA Netw Open. 2022 Mar 1;5(3):e223890. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC8948531

The effects of aspirin on the outcome of COVID-19: A systematic review and meta-analysis. Clin Epidemiol Glob Health. 2021 October-December; 12: 100883. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC8556685

Effect of common medications on the expression of SARS-CoV-2 entry receptors in liver tissue. Arch Toxicol. 2020; 94(12): 4037–4041. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC7430937


Letto : 38147 | Torna indietro | Stampa la Pillola | Stampa la Pillola in pdf | Converti in XML
 
© Pillole.org 2004-2024 | Disclaimer | Reg. T. Roma n. 2/06 del 25/01/06 | Dir. resp. D. Zamperini
A  A  A  | Contatti | Realizzato con ASP-Nuke 2.0.7 | Versione stampabile Versione stampabile | Informa un amico | prendi i feed e podcasting di Pillole.org
ore 16:20 | 98946554 accessi| utenti in linea: 69410