vai alla home introduttiva di Pillole.org
 
  Pillole 
   
 
Iscritti
Utenti: 2314
Ultimo iscritto: ValeM
Iscritti | ISCRIVITI
 
Amoxicillina nella mononucleosi
Inserito il 10 gennaio 2024 da admin. - infettivologia - segnala a: facebook  Stampa la Pillola  Stampa la Pillola in pdf  Informa un amico  

Davvero l’amoxicillina aumenta il rischio di eruzione cutanea nel paziente con mononucleosi?

Nel paziente con mononucleosi si ritiene che l’uso della amoxicillina possa favorire l’insorgenza di eruzioni cutanee rispetto ad altri antibiotici. In realtà nella mononucleosi gli antibiotici sarebbero inutili ma spesso, di fronte a un paziente febbrile con un quadro di tonsillite e linfoadenopatia cervicale nel sospetto di una forma batterica si prescrive un antibiotico.
Ma l’amoxicillina presenta davvero un rischio maggiore di eruzioni cutanee?
In uno studio [1] sono stati valutati 767 pazienti (bambini e adolescenti) ricoverati per mononucleosi. Il 71% di questi aveva ricevuto un antibiotico e in 49 soggetti si trattava di amoxicillina.
Un’eruzione cutanea si era verificata nel 9,3% dei casi che non avevano ricevuto un antibiotico e nel 13% di quelli che lo avevano ricevuto. Gli autori, studiando le cartelle cliniche dei pazienti, hanno ritenuto che su 92 eruzioni cutanee registrate solo 43 fossero associate alla somministrazione dell’antibiotico e di queste solo in 2 pazienti si trattava di amoxicillina.
Che dire? Gli studi che suggerivano la maggior frequenza di eruzioni cutanee dopo somministrazione di amoxicillina nei pazienti con mononucleosi sono datati, quelli più recenti smentiscono tale associazione [2]. Considerato che l’uso di antibiotici ad ampio spettro può causare l’insorgenza di resistenze batteriche, di fronte a un paziente con tonsillite febbrile in cui non si possa escludere una genesi batterica può essere giustificato ricorrere all’amoxicillina in quanto non vi è un maggior rischio di eruzione cutanea rispetto ad altri antibiotici anche qualora si trattasse di mononucleosi. Gli autori suggeriscono che in questi casi i medici non dovrebbero indiscriminatamente evitare la prescrizione dell’amoxicillina.


Renato Rossi


Bibliografia

1.Zhang R, Mao Z, Xu C, Wang W, Kwong JS, Xu M, Song Y, Lv T, Teng Z, Zhong R, Liu H, Liu Y, Wang Q, Wang Y, Zhang Y, Chen S, Chai X, He R, Zheng W, Zhang J. Association between Antibiotic Exposure and the Risk of Rash in Children with Infectious Mononucleosis: a Multicenter, Retrospective Cohort Study. Antimicrob Agents Chemother. 2023 Jun 15;67(6):e0024923. doi: 10.1128/aac.00249-23. Epub 2023 May 23. PMID: 37219437; PMCID: PMC10269065.

2. Chovel-Sella A, Ben Tov A, Lahav E, Mor O, Rudich H, Paret G, Reif S. Incidence of rash after amoxicillin treatment in children with infectious mononucleosis. Pediatrics. 2013 May;131(5):e1424-7. doi: 10.1542/peds.2012-1575. Epub 2013 Apr 15. PMID: 23589810.

Letto : 54203 | Torna indietro | Stampa la Pillola | Stampa la Pillola in pdf | Converti in XML
 
© Pillole.org 2004-2024 | Disclaimer | Reg. T. Roma n. 2/06 del 25/01/06 | Dir. resp. D. Zamperini
A  A  A  | Contatti | Realizzato con ASP-Nuke 2.0.7 | Versione stampabile Versione stampabile | Informa un amico | prendi i feed e podcasting di Pillole.org
ore 00:06 | 97308713 accessi| utenti in linea: 44365