vai alla home introduttiva di Pillole.org
 
  Pillole 
   
 
Iscritti
Utenti: 2268
Ultimo iscritto: lbenecchi
Iscritti | ISCRIVITI
 
GENETICA DELL' OBESITA'
Inserito il 30 marzo 2000 da admin. - metabolismo - segnala a: facebook  Stampa la Pillola  Stampa la Pillola in pdf  Informa un amico  



L’ obesita' e' una patologia a etiologia multifat toriale. I fattori ambientali e e culturali interagiscono con una predisposizione genetica e quindi con un particolare quadro endocrino- metabolico.
Gli studi epidemiologici di famiglie, come il Quebec Family Study. hanno permesso di enu cleare il ruolo del fattore genetico attribuendogli all’ incirca il 40% tra tutte le eventuali cause eziologiche.
E'' possibile utilizzare modelli animali di obesità, roditori in particolare, allo scopo di evidenziare geni potenzialmente coinvolti nell’ ezìologia dell’ obesità umana attraverso mutazioni che hanno regioni omologhe nel genoma umano. La reale importanza di molte associazioni e polimorfismi è tuttavia in discussione.
Nell’uomo sono state caratterizzate alcune sindromi genetiche a trasmissione mendeliana che hanno come espressione fenotipica la presenza di obesità. Tra queste patologie nove sono autosomiche dominanti, dieci autosomi che recessive. Gli studi recenti hanno permesso di evidenziare anche il ruolo di molti geni nella regolazione dell’omeostasi energetica.
L’adipogenesi e, quindi, la regolazione del metabolismo energetico studiato in modelli in vitro e in vivo nell' uomo hanno permesso di identificare famiglie di proteine e di fattori di trascrizione che regolano tali funzioni. Fra le più importanti ricordiamo: il recettore Beta- 3 adrenergico, le proteine disaccoppianti ( Uncoupling Proteins —UCPs ) e i PPAR (Peroxisome Proliferators Activated Receptors). La scoperta della leptina, prodotto del gene Ob, ha portato a maggiori sviluppi nella comprensione del bilancio energetico. Anche se lo studio dei marker molecolari dell’obesità è iniziato da pochi anni, si è già compreso che almeno un centinaio di geni, loci o regioni cromosomiche possono avere importanza nel determinismo dell’obesità umana. Questi sarebbero localizzati su una dozzina di cromosomi diversi: è chiaro che il numero di questi geni è destinato a crescere notevolmente nei prossimi anni se si pensa alla estrema complessità che caratterizza tale patologia, i comportamenti che ne sono alla base e che ne derivano.
G. Scaldalamacchia e al. : Medico & Metabolismo n.4 1999


Letto : 953 | Torna indietro | Stampa la Pillola | Stampa la Pillola in pdf | Converti in XML
Aggiungi - Commenti

Commenti Per i commenti flash prima occorre effettuare il login. Per commenti articolati usare il Forum
 
© Pillole.org 2004-2020 | Disclaimer | Reg. T. Roma n. 2/06 del 25/01/06 | Dir. resp. D. Zamperini
A  A  A  | Contatti | Realizzato con ASP-Nuke 2.0.7 | Versione stampabile Versione stampabile | Informa un amico | prendi i feed e podcasting di Pillole.org
ore 17:49 | 46182673 accessi| utenti in linea: 18150