vai alla home introduttiva di Pillole.org
 
  Pillole 
   
 
Iscritti
Utenti: 2275
Ultimo iscritto: bylilli23
Iscritti | ISCRIVITI
 
ANORESSIA: PUO' PROVOCARE OSTEOPOROSI PERMANENTE
Inserito il 30 maggio 2000 da admin. - reumatologia - segnala a: facebook  Stampa la Pillola  Stampa la Pillola in pdf  Informa un amico  



Roma, 11 aprile - (Adnkronos) - No al modello tutto occidentale di donna magra e perennemente a dieta. Modello che spesso 'spinge' le giovani donne verso l'anoressia che ha, come conseguenze patologiche, la grave perdita di massa ossea con il rischio di una osteoporosi permanente. L'allarme e' lanciato dall'Aila (fondazione per la lotta contro l'artrosi e la osteoporosi) con l'aiuto di una testimonial d'eccezione: Simona Tagli, scelta dopo una indagine condotta tra vari personaggi che ha rivelato come il livello di massa ossea della Tagli sia superiore alla norma e le sue abitudini di vita sane.
''Vorrei sensibilizzare le giovani donne a non cercare come chiave del successo l'essere magri -dice la Tagli-. E' scientificamente provato che il patrimonio osseo e' in crescita fino a 30 anni. Sino ad allora e' importante tenere un regime di vita sana, mangiare bene''. L'anoressia, spiegano gli esperti dell'Aila, puo' avere come conseguenza la osteoporosi permanente. Il 90-95 pc di persone sofferenti di anoressia sono donne e l'eta' d'esordio del disturbo e' compresa tra i 12 a i 25 anni. Questo disturbo, che nel 10 pc dei casi puo' portare alla morte, compare quindi nel periodo di costruzione e formazione della struttura ossea compromettendola irrimediabilmente con l'osteoporosi giovanile che puo' diventare permanente.''Cio' che e' sbagliato e' la cultura occidentale che vuole la donna magra -dice la Tagli-. Bisogna quindi sradicare questa credenza comune secondo la quale la donna e' bella e puo' avere successo solo se magra''.

Letto : 1306 | Torna indietro | Stampa la Pillola | Stampa la Pillola in pdf | Converti in XML
Aggiungi - Commenti

Commenti Per i commenti flash prima occorre effettuare il login. Per commenti articolati usare il Forum
 
Pillole.org 2004-2021 | Disclaimer | Reg. T. Roma n. 2/06 del 25/01/06 | Dir. resp. D. Zamperini
A  A  A  | Contatti | Realizzato con ASP-Nuke 2.0.7 | Versione stampabile Versione stampabile | Informa un amico | prendi i feed e podcasting di Pillole.org
ore 05:20 | 48230960 accessi| utenti in linea: 17423