Vai a Pillole.org
Talidomide aggiunto a terapia classica migliora la prognosi nel mieloma multiplo naive

Categoria : ematologia
Data : 13 maggio 2006
Autore : admin

Intestazione :

L'aggiunta del talidomide alla terapia con melphalan e prednisone migliora la risposta alla terapia e il periodo libero da malattia nel mieloma multiplo naive anziani.



Testo :

Al fine di valutare l'effetto dell'aggiunta di talidomide alla terapia classica pazienti con mieloma multiplo di nuova diagnosi sono stati randomizzati al trattamento con melphalan e prednisone (MP) per os per 6 cicli di 4 settimane più talidomide (n=129; 100 mg/die continuativamente fino a comparsa di recidiva o di progressione di malattia) o con solo MP (n=126). L'analisi è stata condotta con l'intenzione a trattare. I pazienti trattati con talidomide hanno dimostrato tassi più elevati di risposta un peridodo libero da malattia più lungo (end points primari) rispetto ai pazienti trattati solo con MP. I tassi dell'indice combinato comprendente le risposte complete o parziali sono stati del 76,0% per la terapia MPT e 47,6% per MP (differenza assoluta 28,3%, 95% CI 16,5–39,1), e le risposte quasi complete o complete sono state del 27,9% e 7,2%, rispettivamente. I tassi di sopravvivenza liberi da malattia a 2 anni sono stati del 54% per il regime MPT e del 27% per quello MP (hazard ratio [HR] per MPT 0,51, 95% CI 0,35–0,75, p=0,0006). I tassi di sopravvivenza a 3 anni sono stati dell'80% per MPT e 64% per MP (HR per MPT 0,68, 95% CI 0,38–1,22, p=0,19). I tassi degli eventi avversi severi sono stati del 48% nei pazienti MPT e del 25% nei pazienti MP (p=0,0002). L'uso della profilassi con enoxaparina ha ridotto i tassi di tromboembolismo dal 20% al 3% (p=0,005).
Fonte: Lancet 2006; 367:825-831



STAMPACHIUDI
info@pillole.org | Pillole.org
© Pillole.org 2024 Pillole Reg. T. di Roma 2/06
stampato il 25/07/2024 alle ore 11:11:49