Logo
  Capitoli     
         
   
Piastrinopenie e trombocitosi
Inserito il 27 gennaio 2006 alle 20:31:00 da R. Rossi. | stampa in pdf | Commenta questo capitolo | Consulta il tutorial pdf su come navigare il manuale al meglio
cambia
pag 3

Rossi:
Siccome le cause di piastrinopenia sono innumerevoli, conviene predisporre una flow-chart (anche se so benissimo che a te questi metodi non piacciono) in modo da seguire in iter ragionato. Per prima cosa quindi largo all'anamnesi per escludere una forma da farmaci.
Nella maggior parte dei casi la piastrinopenia si risolve entro 8-10 gg dalla sospensione del farmaco.
Questi sono alcuni dei farmaci che più spesso causano piastrinopenia: Betalattamici, Sulfamidici, Rifampicina, Anticonvulsivanti (fenitoina, acido valproico, carbamazepina), H2 inibitori, Paracetamolo, Aspirina e altri FANS, Chinidina e procainamide, Digoxina, Gliclazide, Antipertensivi (alfametildopa, clortalidone, furosemide), Sali d'oro, Estrogeni, Chemioterapici, Interferone, Vaccini per rosolia, pertosse, morbillo, Eparina. Come si vede la lista è lunga e neppure completa!
 
<< pag 2 pag 4 >>
 
2004 - 2020 © Pillole.org Reg. T. di Roma 2/06 | Contatti | Versione stampabile |      
ore 09:30 | 985153 accessi| utenti in linea: 276
Realizzato con ASP-Nuke 2.0.5